Astute Medical Logo
Innovative biomarkers.  Smarter healthcare.

ASTUTE MEDICAL, INC. PATROCINERÀ IL SIMPOSIO INFORMATIVO PRESSO IL MEETING SULLA NEFROLOGIA IN TERAPIA INTENSIVA Nella discussione saranno presentati i nuovi biomarcatori per la valutazione del rischio IRA

SAN DIEGO – 4 giugno 2013 – Astute Medical, Inc. patrocinerà un simposio informativo che
riunirà un gruppo di specialisti internazionali per discutere di come i biomarcatori del rischio di
insufficienza renale acuta (IRA) recentemente validati possano migliorare il trattamento dei
pazienti affetti da malattia critica nel contesto della terapia intensiva. Il simposio Biomarcatori IRA
per la valutazione del rischio: una nuova era, si svolgerà presso il trentunesimo Corso
Internazionale di Critical Care Nephrology a Vicenza, martedì 11 giugno, dalle ore 15.00 alle ore
16.30.
Le informazioni per l’iscrizione al simposio sono disponibili all’indirizzo web
www.akiassessment.com. I momenti più importanti dell’evento saranno trasmessi in diretta via
Twitter @ACuteKidneyMan.
"L'incidenza dell’IRA è in crescita ed è stata recentemente associata a eventi acuti e a malattie
croniche, così come all’utilizzo terapeutico e ricreazionale di alcune sostanze”, afferma il Dr.
Claudio Ronco, primario del reparto di nefrologia dell’ospedale San Bartolo di Vicenza. “Se non
diagnosticata e controllata, l’IRA può causare gravi lesioni renali che possono peggiorare la qualità
della vita, aumentare il rischio di re-ricovero o causare addirittura la morte”.
Il Dr. Ronco, che modererà il simposio, è l’autore di un recente commentario clinico sull’IRA
pubblicato su Critical Care.
I relatori del simposio discuteranno la patogenesi dell’IRA e le strategie emergenti di gestione di
questa condizione. Il Dr. John Kellum dello University of Pittsburgh Medical Center illustrerà al
simposio alcune recenti scoperte, dando una dimostrazione sull’utilizzo di due biomarcatori che
sono risultati estremamente accurati nella valutazione del rischio IRA e superiori ai metodi attuali.
Parteciperanno come relatori anche il Dr. Lakhmir Chawla, professore associato di medicina
presso la George Washington University, e il Dr. Max Bell, ricercatore senior e medico presso il
Reparto di Anestesiologia, Chirurgia e Terapia intensiva dell'Ospedale Universitario Karolinska di
Solna, Svezia.
Sempre di più, i medici ospedalieri in tutto il mondo manifestano preoccupazione riguardo ai rischi
per la salute e ai costi gravosi legati all'insufficienza renale acuta.
“Le complicanze renali durante l’ospedalizzazione sono altrettanto frequenti e pericolose per i
pazienti quanto l’infarto”, afferma il Dr. Kellum. “Tuttavia, diversamente dall’infarto, l’IRA è silente,
non presenta segni e sintomi che possano guidarci nella valutazione del rischio. È della massima
importanza che i medici siano aggiornati sulle nuove tecniche emergenti per la valutazione del
rischio e la gestione di questa condizione”.
Astute Medical, Inc. ha recentemente avviato la commercializzazione in Europa del test
NephroCheck® per la valutazione del rischio IRA. Astute Medical è un'espositore presso il 31o
International Vicenza Course on Critical Care Nephrology. Lo stand di Astute Medical è il n. 17,
situato nella principale area espositiva.
Il test NephroCheck® e il misuratore Astute140™ non sono disponibili per la vendita negli Stati
Uniti.
Informazioni sull'IRA
L'insufficienza renale acuta è una condizione complessa con prevalenza crescente, associata a
mortalità elevata in pazienti gravemente ammalati. Sebbene si manifesti rapidamente (nel giro di
ore), la valutazione del rischio è in genere problematica a causa degli strumenti inadeguati
attualmente a disposizione dei medici. Il mancato riconoscimento e trattamento dell'IRA nelle
prime fasi può comportare esiti devastanti per i pazienti e un aumento dei costi per il sistema
sanitario. Per ulteriori informazioni sull'incidenza, sui costi e su altri aspetti relativi all'IRA è
possibile visitare la media room di Astute Medical.
Informazioni su Astute Medical, Inc.
Nominata dal Wall Street Journal tra le prime 10 start-up in ambito sanitario del 2012, Astute
Medical è rivolta al miglioramento della diagnosi di malattie e condizioni mediche ad alto rischio,
attraverso l'identificazione e la validazione di biomarcatori proteici che possono servire da base per
nuovi test diagnostici. La società si concentra sulle condizioni acute acquisite in comunità e in
ospedale, che richiedono rapidità nella diagnosi e nella valutazione del rischio. Le attuali aree di
interesse di Astute Medical sono rappresentate dal dolore addominale, dalle sindromi coronariche
acute, dalle lesioni cerebrovascolari, dall'insufficienza renale e dalla sepsi.
Per ulteriori informazioni, visitare il sito www.astutemedical.com.
###
Il test NephroCheck® e il misuratore Astute140™ non sono disponibili per la vendita negli Stati
Uniti. Per informazioni sui marchi di fabbrica e su altri diritti di proprietà intellettuale applicabili a
questo prodotto, inclusi i marchi internazionali, visitare il sito AstuteMedical.com/about/intellectualproperty.
PN 0191IT Rev A 2013/15/05.
©2017 Astute Medical, Inc. Astute Medical®, the AM logo, Astute140®NephroCheck®, the NephroCheck® logo, and AKIRisk® are registered trademarks of Astute Medical, Inc. in the United States. For information regarding trademarks and other intellectual property applicable to this product, including international trademarks, please see AstuteMedical.com/about/intellectualproperty.